Specchio d'Italia Quando si dona il 5 per mille

Quando si dona il 5 per mille

Quando si dona il 5 per mille

Spesso si sente parlare di cinque per mille, ma sono pochi gli italiani che sanno veramente di cosa si tratta e che si rendono conto di quanto possa essere importante contribuire per una giusta causa scegliendo di donare per una fondazione. Conviene quindi fare un po’ di chiarezza su questo argomento, soprattutto sul perché e su quando si dona il 5 per mille.

 

 

Per aiutarci scrivi il nostro Codice Fiscale sulla tua dichiarazione dei redditi

quando si dona il 5 per mille

Quali sono le scadenze delle certificazione unica

La Certificazione Unica può sembrare un documento complesso e difficile da comprendere. Per chi decide di donare il 5 per mille è utile sapere di cosa si tratta e quali sono le scadenze interessate, in modo da non farsi trovare impreparati quando si è prossimi al termine stabilito.

CU, acronimo di Certificazione Unica, è il documento che ha sostituito il vecchio CUD. Si tratta di un attestato prodotto dai sostituti d’imposta per certificare i redditi assimilati. 

Per scegliere di versare il 5×1000 la Certificazione Unica dev’essere presentata entro il 30 novembre sia per redditi da lavoro dipendente, autonomo che dagli enti pensionistici. L’invio deve avvenire all’Agenzia delle Entrate, per via telematica entro e non oltre la data prevista. Al contribuente dev’essere invece consegnata entro il 16 marzo, oppure entro 12 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro. 

Leggi anche: Differenza 5×1000 e 8×1000

Quando consegnare l’allegato unico per la donazione del tuo 5×1000

Non tutti sanno che è possibile donare il 5 per mille senza fare la dichiarazione dei redditi. Basta infatti compilare e consegnare l’allegato presente nella Certificazione Unica in busta chiusa, entro lo stesso termine di scadenza stabilita per la presentazione della dichiarazione dei redditi o delle persone fisiche. La consegna può essere effettuata a un ufficio postale, in via telematica, oppure attraverso un intermediario abilitato come un CAF o un professionista.

Leggi anche: A cosa serve donare il 5 per mille

Come donare il 5 per mille

Oltre a inviare l’allegato compreso nella Certificazione Unica, è possibile donare il 5×1000 attraverso la dichiarazione dei redditi, firmando uno dei sette riquadri, in base al tipo di ente scelto e indicandone il codice fiscale. É possibile fare una sola donazione, ad un unico ente, ed è bene quindi sceglierlo con cura. 

Ad esempio, se si decide di donare a Specchio d’Italia il proprio 5 per mille, basta firmare il riquadro che tratta del sostegno alle associazioni non lucrative di utilità sociale e indicare il codice fiscale numero 978 583 90012

Leggi anche: 5 per mille cos’è, come funziona.

Perché donare il tuo 5 per mille a Specchio d’Italia

Anche se può sembrare una cifra irrisoria, il 5 per mille per Specchio d’Italia può essere molto importante. Utile per aiutare anziani in difficoltà, mamme che crescono da sole i loro figli, ragazzi a rischio o famiglie disagiate. Questa fondazione non si limita a un solo obiettivo, ma punta ad aiutare tutti coloro che necessitano di un aiuto. Per Specchio d’Italia veder sorridere una persona anziana che vive da sola o supportare un disabile durante un’attività è importantissimo, come anche prestare soccorso alle popolazioni travolte da disgrazie, terremoti o alluvioni. 

Il 5×1000 è una quota che senza alcuna specifica destinazione viene versata allo Stato e firmando semplicemente il riquadro prescelto senza indicare alcuna associazione specifica il 5×1000 verrà distribuito in maniera proporzionale a tutti i soggetti beneficiari.

Fare una donazione mirata e consapevole è tutt’altra cosa. Donando il 5 per mille a Specchio d’Italia si ha la possibilità di aiutare molte altre persone, proprio perché si tratta di una fondazione che risponde alle richieste provenienti da tutta Italia e dall’estero. Migliorare la condizione delle fasce più deboli, attraverso un piccolo contributo come il 5 per mille è un gesto nobile e gratificante che tutti possono fare senza spendere troppo tempo e senza investire denaro. Destinare il 5 per mille non comporta infatti nessun onere aggiuntivo. 

Donare speranza a chi si trova in difficoltà è un piccolo gesto che tutti possono fare, anche chi non ha grandi possibilità, ma nonostante questo vuole dare il suo contributo.

Fai una donazione

Abbiamo bisogno del tuo sostegno
Ogni giorno siamo accanto a chi soffre, in Italia e nel mondo. Trasformiamo la tua donazione in aiuti concreti e immediati.

50
100
250

Scopri tutte le modalità di donazione

Visita la nostra Pagina Facebook

Iscriviti alla newsletter
Resta aggiornato sulle iniziative proposte dalla nostra fondazione