Mission

Specchio d’Italia interviene a sostegno delle fasce deboli, in Italia e all’estero. È nato durante l’Emergenza Coronavirus ed è un progetto della Fondazione La Stampa - Specchio dei tempi: una onlus che da 65 anni opera a Torino, in Italia e nel mondo.

20 città raggiunte dai nostri progetti

2 milioni € stanziati contro il Covid

Un aiuto concreto

Calamità

Venice Again

Il nostro bando per sostenere le piccole imprese dopo il lockdown.

Scopri di più

Sanità

Emergenza Covid-19

Aiutiamo le scuole, gli ospedali, le imprese e le famiglie in difficoltà.

Dona ora

Terza età

Tredicesime dell’amicizia

Ogni Natale il nostro abbraccio agli anziani più poveri e soli.

Dona oraChiedi aiuto

La fondazione

Cosa facciamo

Basandosi sui valori della concretezza, tempestività e trasparenza, Specchio d’Italia lavora nel territorio nazionale e internazionale sostenendo le famiglie in difficoltà, gli anziani soli, la scuola, la sanità e operando in caso di emergenze e calamità.

La progettazione sociale di Specchio d'Italia ha come obiettivo quello di dare aiuti immediati e concreti a chi ne ha realmente bisogno.

Genova

Sport e giochi per la rinascita di Fegino

Anche a Genova sono arrivate le spese solidali di Specchio d’Italia: un aiuto per quelle famiglie bisognose che si sono ulteriormente impoverite durante il lockdown. In collaborazione con la Fondazione Ceis e gli scout della città, Specchio ha distribuito 300 pacchi alimentari da 23 kg ciascuno, ad altrettante famiglie. Ora il lavoro con il Ceis prosegue nel quartiere di Fegino, un’area periferica a 15 km dal centro, fortemente disagiata eppure desiderosa di cambiamento. Qui vivono circa 400 bambini, a cui si vuole offrire un programma di doposcuola e animazione (attività sportive, visite culturali e naturalistiche, laboratori) per combattere così la dispersione scolastica.

Dona ora

Italia

Migliaia di spese per le famiglie bisognose in 20 città

Dall’inizio dell’Emergenza Coronavirus abbiamo consegnato 10 mila spese gratuite alle famiglie bisognose di 20 città e sei diverse regioni: Piemonte, Lombardia, Liguria, Friuli, Veneto e Valle d’Aosta. Il progetto è finanziato dal Gruppo Cassa di Risparmio di Asti (Biver Banca e Banca d’Asti) e da Reale Group, e ci permette di distribuire pacchi alimentari da 23 chili. Ognuno ha un valore di circa 60 euro e contiene cinque chili di pasta, tre litri di latte, olio extra vergine, olio di semi, salsa di pomodoro, riso, tonno, legumi, pane, zucchero, patate, carote, mele, cipolle, biscotti e cioccolata. Insomma tutti quei prodotti che mancano nelle case di chi è stato travolto dalla pandemia.

Dona ora

Roma

Zainetti e doposcuola per i bimbi di Bastogi

Nell’ex residence Bastogi, che ufficialmente non ha nemmeno la destinazione d'uso abitativa, vivono 2000 persone: famiglie principalmente italiane in condizione di fragilità e difficoltà economica. Si stima che in queste palazzine della periferia romana crescano almeno 300 bambini e adolescenti, molti dei quali non sono mai andati a scuola. Per tenere questi ragazzi lontani dalla microcriminalità organizzata e dare loro un futuro, Specchio d’Italia sta avviando un doposcuola e un programma di giochi e laboratori per favorire la socializzazione. Durante i primi mesi dell’Emergenza Coronavirus, intanto, sono stati distribuiti 60 zainetti con prodotti di cancelleria e libri da leggere. Collaborando con la onlus “Amici dei bimbi”, Specchio punta a diventare un riferimento per il quartiere.

Dona ora

Progetti nel mondo

Somaliland

Ospedale di Hargheisa

Ogni giorno salviamo la vita di migliaia di neonati e bambini

Scopri di più

Sri Lanka

Villaggio delle bambine

Il nostro impegno quotidiano contro la violenza sulle donne

Scopri di più

Messico

Per i bimbi terremotati

La nuova scuola alle pendici del vulcano Popocatepetl, a 2500 m

Scopri di più

Come donare

Abbiamo bisogno del tuo aiuto

Insieme possiamo donare speranza a chi soffre,
in Italia e nel mondo.

Dona con bonifico bancario
IT67 L0306909 6061 0000 0117 200

Come donareDona ora